Con il passare del tempo, anche la tua cappa aspirante necessita di manutenzione e controlli.

Noti che nell’ultimo periodo il tuo prodotto non aspira più come prima?

Tutto nella norma, potrebbe semplicemente essere il primo avviso che è giunto il momento di provvedere alla sostituzione dei filtri della cappa aspirante.

Vediamo in questo articolo quali possono essere le cause e come porre rimedio.

Ti ricordiamo che è fortemente consigliato agire già ai primi segnali di scarsa efficienza della cappa, non si dovrebbe mai arrivare al punto in cui perde  completamente l’efficienza. 

Ricarda che una cappa aspirante con filtri in buono stato non deve mai lasciare spazio a cattivi odori in cucina, fumi o vapori. 

Se l’usura ti sembra comunque ancora sotto controllo, potrebbe trattarsi semplicemente del filtro che necessita di essere sostituito.

Ricordi a quando risale l’ultima sostituzione dei filtri aspiranti?

La risposta a questa domanda è importante, perché ogni tipologia di filtro è a sé e la manutenzione varia di conseguenza: la prima cosa da guardare, quindi, è il tipo filtro di cui disponi e seguire queste semplici regole:

 

• FILTRI CARBONE STANDARD, sono usa e getta e devono essere sostituiti ogni 3-6 mesi.

• FILTRI LONG LIFE (filtri Rigenerabili), hanno una durata di 3 anni ma ogni 2-3 mesi è necessario rigenerarli, lavandoli (in lavastoviglie a 65° o a mano con acqua calda e detergente neutro). L’asciugatura deve essere fatta in forno a 100° per 10 minuti.

• FILTRI LONG LIFE HP, chiamati “Revolution”, mantengono le stesse caratteristiche dei precedenti, ma con un’efficienza di filtraggio superiore.

Hai bisogno di assistenza per capire il possibile problema della tua cappa e la miglior soluzione per risolverlo?

Contattaci, verrai seguito da un nostro tecnico specializzato!